Jump to Navigation

Mamme volontarie per promuovere la diversitá culturale

Messaggio di errore

  • Notice: Trying to access array offset on value of type int in element_children() (linea 6429 di /var/www/disterru/includes/common.inc).
  • Notice: Trying to access array offset on value of type int in element_children() (linea 6429 di /var/www/disterru/includes/common.inc).
  • Notice: Trying to access array offset on value of type int in element_children() (linea 6429 di /var/www/disterru/includes/common.inc).
  • Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in menu_set_active_trail() (linea 2394 di /var/www/disterru/includes/menu.inc).
  • Deprecated function: implode(): Passing glue string after array is deprecated. Swap the parameters in drupal_get_feeds() (linea 394 di /var/www/disterru/includes/common.inc).

Il 20 maggio arrivo ufficiale della primavera qua in Nord Irlanda. Il termometro sale alla vertiginosa temperatura di 13 gradi, il sole finalmente non é piú solo un desiderio, cosi finalmente le ragazzine passeggiano senza calze, almeno il pomeriggio.... Le mamme invece fanno i conti con sentimenti piú complessi ed in questi ultimi giorni stanno facendo di tutto per non rannuvolare l'umore.

 

Il gruppo delle International Mums la settimana scorsa si é ufficialmente presentato alla scuola, precisamente all'organismo intermedio formato da insegnati e genitori che si chiama PTA – Parents and Teachers Association- previsto nelle scuole del Regno Unito ed attivo anche nella nostra scuola elementare. Pochi giorni prima dell'incontro con la PTA avevamo discusso il nostro punto di vista e le nostre istanze con il direttore scolastico, il Principal. Diversamente dal sistema scolastico italiano, questo ruolo non é svolto da un insegnante che ha diversificato la sua carriera, ma si tratta proprio di una carriera da manager all'interno del sistema scolastico. Il ruolo del coordinatore e referente degli insegnanti -e dei genitori-, in UK é svolto da un manager che non é mai stato in classe con i bambini e che potrebbe applicare la stesse tattiche di gestione in un'azienda di produzione, oppure potrebbe sorvegliare la costruzione di macchinari in un'industria invece che l'educazione di centinaia di bambini in una scuola. Il nostro specificio Principal sta purtroppo mettendo in luce lo straordinario svantaggio di avere un elemento alieno all'intero del sistema di relazioni, comunicazioni e gestioni sociali che é una scuola, la quale é una comunitá sociale che a sua volta fa parte di comunitá via via piú grandi quali il quartiere, la cittá ed in ultimo la popolazione locale. Purtroppo il nostro Principal, pur svolgendo il lato manageriale del suo lavoro in modo quasi impeccabile, sembra non riuscire ad incastrarsi socialmente nella sua stessa comunitá, anzi sembra persino che disdegni la criticitá sociale del gruppo umano che si trova a gestire.

 

Ie International Mums hanno reagito con forza di fronte alla potenzialitá reale di un immediato insuccesso del progetto di aggregazione comunitaria che avevamo appena iniziato ed in cui ora crediamo piú che mai. Per dimostrare al Principal che il nostro é un servizio creativo ma formale e necessario, é nata una lista di idee che abbiamo immediatamente proposto alla PTA e che stiamo divulgando informalmente tra famiglie per tenere alta l'attenzione verso il nostro obbiettivo principale – sentirci tutti parte della comunita' scolastica e permetterci di portarne all'interno le nostre diversitá -. Ci proponiamo come Mamme volontarie accompagnatrici durante visite al museo o all'orto botanico, Mamme supervisori di compiti “a casa” per bimbi con scarso inglese che potrebbero fermarsi a compilare presso una sala preparata apposta nella scuola, Mamme che creano una rete per aiutare i bimbi nuovi arrivati e le loro famiglie a districarsi meglio tra burocrazie e traduzioni, Mamme che comunicano tra loro per aiutare la scuola nell'affascinante viaggio tra esperienze, culture, tradizioni differenti che devono essere riconosciute e impreziosite nel contesto scolastico quotidiano.

 

Se le cose stanno cosí vediamo se ci sará ancora qualcuno che vuole ostacolare le nostre Mamme!

 

all yours

Raffa

Condividi e Salva

Commenti

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Inserisci il codice alfanumerico per dimostrare di essere un vero visitatore
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.


Main menu 2

Articoli | by Dr. Radut